Danni Condominiali

Danni condominiali: un fenomeno molto diffuso in Italia

In base alle statistiche sono circa 300.000 gli italiani che stanno affrontando una causa civile per danni condominiali. Queste avvengono soprattutto nei centri medio-piccoli piuttosto che nelle grandi città. Non sono solo le liti a creare grattacapi ai condomini, purtroppo c’è una ampia casistica di danni che possono capitare ai residenti di un condominio. Vanno da un banale scivolone per colpa dell’impresa di pulizie che ha appena lavato al pavimento, alla caduta in una buca del cortile non segnalata, alle infiltrazioni d’acqua causate dagli altri condomini, ai danni a causa dell’incuria dell’ascensore, delle scale ecc.

In base alla legge il condomino può liberamente disporre della sua proprietà a meno che non causi danni agli altri condomini, ma molto spesso i dettami di legge non vengono rispettati. Per ottenere un risarcimento però i danni devono avvenire obbligatoriamente all’interno dei luoghi comuni del condominio e l’avvenimento non deve qualificarsi come caso fortuito. Il diritto al risarcimento viene prescritto in 5 anni dall’accaduto.

Danni condominiali: come richiedere un risarcimento

Per richiedere il risarcimento bisogna redigere la lettera di Richiesta di risarcimento del danno derivante da responsabilità condominiale e recapitarla presso l’amministratore del condominio. Essa deve essere correlata da foto che individuino l’insidia, una dichiarazione in cui si attesta che l’identità del danneggiato, le eventuali dichiarazioni dei testimoni, il nome dell’amministratore e il caso fortuito che ha portato al danno. Nella lettera inoltre il danneggiato deve indicare un perito per quantificare il danno subito.

Successivamente al ricevimento della lettera l’amministratore contatta la compagnia d’assicurazione che ha stipulato la polizza condominiale. Tale polizza in genere copre tutti gli eventi dannosi provocati ai condomini o a terzi all’interno della struttura. Per tutte le divergenze è sempre prevista la mediazione, al fine di trovare un accordo che soddisfi le parti in tempi brevi.

Danni condominiali: l’intervento di Italia Risarcimenti

Spesso accade però che la mediazione non vada a buon fine perché la compagnia di assicurazione non vuole riconoscere il danno o trova altre scappatoie per non pagare. È necessario quindi affidarsi ad un team di consulenti specializzati come quello di Italia Risarcimenti. Troppo spesso le polizze non sono volutamente chiare e c’è rischio concreto di non essere risarciti. Il nostro team si occupa dell’intero iter della pratica di risarcimento dalla perizia al supporto legale. Contattaci per una consulenza gratuita avrai a tua disposizione i maggiori esperti del settore