Infortuni sul lavoro

Infortuni sul lavoro: Definizione e normativa

Gli infortuni su lavoro sono eventi violenti che interessano il lavoratore sul posto di lavoro. Sono considerati infortuni sul lavoro quelli che portano alla morte e all’inabilità permanente o temporanea al lavoro e che comportino l’astensione dal lavoro per più di tre giorni. Tra gli infortuni sul lavoro sono compresi anche quelli avvenuti nei momenti di pausa, quelli avvenuti lungo il tragitto per recarsi a lavoro (in itinere) e quelli avvenuti quando un collega è in difficoltà.

Infortuni sul lavoro: il ruolo dell’Inail

Teoricamente è l’Inail a tutelare il lavoratore nel caso di infortuni sul lavoro, anche se ci sono delle voci che l’Inail non copre. È facile capire come un infortunio sul lavoro può avere gravi conseguenze, a volte addirittura disastrose, per il lavoratore.  Il lavoratore in caso di infortunio deve immediatamente avvertire il datore di lavoro che deve provvedere ad avvisare l’Inail dell’avvenuto infortunio. È molto importante che il lavoratore avvisi l’azienda, se non lo fa nulla gli è dovuto. L’Inail provvede a riconoscere, dal giorno successivo all’infortunio, un’indennità pari al 60% i primi 3 giorni, al 90% dal 4° al 20° e pari al 100% per il tempo successivo.

L’Inail riconosce l’indennità fino a quando il lavoratore non può riprendere l’attività, ma con un limite di massimo 180 giorni all’anno. Successivamente il lavoratore può chiedere un periodo di 120 giorni di aspettativa non retribuita, dopo la quale il datore di lavoro può decidere di licenziarlo senza nessun costo.

Infortuni sul lavoro: affidati ad Italia Risarcimenti

Non è inusuale che capiti che la stessa Inail non riconosca l’indennizzo, trovando le più svariate scuse, o che addirittura il datore di lavoro decida di non denunciare l’accaduto. È in questi casi che il lavoratore ha bisogno della consulenza di risarcimenti Italia. I nostri esperti provvedono alla quantificazione del danno fisico e a quella del danno economico. Ci avvaliamo di un team di medici all’avanguardia grazie a partnership con prestigiosi centri diagnostici in tutta Italia. Con il nostro team di legali provvediamo ad attuare le valutazioni di sicurezza sul posto di lavoro, la presenza di danno non patrimoniale (biologico, morale o esistenziale), di un danno differenziale e di un danno patrimoniale. Seguiamo quindi ogni aspetto dell’iter, dalla comunicazione all’Inail fino alla liquidazione del risarcimento. Il nostro obiettivo è sempre quello di ottenere il massimo risarcimento per i nostri clienti e di offrire questo servizio a costo zero. Contattaci per una consulenza gratuita!